Quali sono i vantaggi delle lamiere grecate in ambito edilizio?

Quali sono i vantaggi delle lamiere grecate in ambito edilizio?

Le lamiere grecate sono la soluzione ideale per coperture, rivestimenti e anche per solai, grazie ad una serie di vantaggi che derivano dall’utilizzo di materiali leggeri ma resistenti, e sottoposti a specifici trattamenti.

Quali sono i vantaggi che derivano dall’utilizzo di lamiere grecate come coperture, rivestimenti o solai? L’abbiamo chiesto a Sandrini Metalli, storica azienda produttrice di lamiere grecate e coils, che oggi propone ai suoi clienti un’offerta di più di trenta modelli diversi di lamiera grecata.

I vantaggi delle lamiere grecate

Innanzitutto, le lamiere grecate sono strutture molto leggere e, nonostante ciò, estremamente resistenti alle sollecitazioni meccaniche; sono impermeabili e resistenti alle temperature estreme, veloci da posare, più economiche rispetto ad altre soluzioni e, soprattutto, offrono una resa estetica unica.

Nello specifico:

  • La leggerezza delle lamiere grecate riduce il peso di tutta la struttura portante;
  • L’inalterabilità al gelo le rende ottimi sostituti delle tipiche coperture porose che, con gli sbalzi di temperatura, si dilatano e a lungo andare si rompono;
  • Di conseguenza, i costi di manutenzione sono quasi nulli;
  • L’impermeabilità e l’elevata resistenza agli agenti atmosferici le eleva a elementi strutturali ideali anche in ambienti particolari, come le zone costiere o quelle ad elevata concentrazione di smog.

Per quanto riguarda la resa estetica, è innegabile che questo tipo di copertura assicura un grande impatto visivo: soprattutto quando le lamiere grecate sono in rame, tetti e rivestimenti acquistano eleganza e dinamicità. Non solo, esistono anche particolari tipi di lamiere, come quelle forate o quelle aggraffate, che creano effetti ottici di grande design.

Le applicazioni delle lamiere grecate

Facciate e tetti di edifici civili o industriali sono solo alcune delle possibili applicazione delle lamiere grecate. Ne esistono infatti molte di più, vediamole tutte:

  • Lamiere da copertura, utilizzate per realizzare tetti di edifici, soprattutto industriali e commerciali;
  • Lamiere grandi luci, utilizzate come copertura ma interna, tipiche, ad esempio, dei capannoni logistici. Capaci di coprire ampi spazi (grandi luci) ma con il minimo ingombro, le lamiere grandi luci permettono di risparmiare spazio, tempo e denaro;
  • Lamiere per solai strutturali, sia a secco che collaboranti;
  • Lamiere per rivestimenti, cioè facciate;
  • Lamiere per controsoffittature (velari) negli edifici industriali.

Le lamiere grecate Sandrini Metalli

Per venire incontro alle esigenze di tutti i suoi clienti, Sandrini Metalli produce attualmente più di trenta tipi diversi di lamiera grecata: a campata singola, doppia o multipla, piane, curve, forate, aggraffate, e di diversi materiali (acciaio, aluzinc, alluminio e rame).

Tutte le lamiere possono essere verniciate in colori diversi ed essere integrate con guaine o tessuti antirumore e anticondensa, oltre che con una vasta gamma di accessori.

5/5 (1)

Dai un voto a questo articolo (da 1 a 5 stelle)