Vernici ecologiche: cosa sono?

Vernici ecologiche: cosa sono?

Tutti abbiamo in casa pareti dipinte dei colori più disparati, ma abbiamo mai pensato se l’uso di vernici dentro casa sia salutare o se hanno invece delle implicazioni sulla nostra salute? Oggi per ovviare a questo problema esistono in commercio delle vernici atossiche, pitture ecologiche che non sono rischiose né per noi ne soprattutto per i nostri bambini. Naturalmente le vernici atossiche non si utilizzano esclusivamente per le pareti, anzi al contrario, oggi anche molti complementi e accessori per l’arredo sono verniciati con questa tipologia di colori come molti accessori in vendita online su Verdelilla Home, un negozio specializzato nella vendita di complementi d’arredo tra i quali molti appunto realizzati con materiali eco-friendly.

Vernici ecologiche per tinteggiare le pareti

Per quanto riguarda le pitture per tinteggiare le pareti dobbiamo innanzitutto sapere che la scelta è davvero vastissima. Possiamo trovare:

  • Vernici a tempera che però non sono lavabili;
  • Pitture ad acqua, hanno una maggiore copertura, tenuta e soprattutto un minore rilascio di sostanze tossiche. Tra le pitture ad acqua distinguiamo quelle lavabili perfette per ogni ambiente, quelle traspiranti particolarmente indicate in cucina, e le pitture termoisolanti che riducono l’impatto della temperatura esterna su quella interna.
  • Vernici in silicato di potassio, sono lavabili e resistenti all’umidità.
  • Vernici ecologiche, prodotte solo con componenti naturali, quindi sono anche atossiche e non inquinanti.

ecolabel vernici
Queste ultime sono perfettamente in grado di soddisfare ogni esigenza, e ultimamente si stanno diffondendo sempre di più, anzi negli ultimi anni troviamo anche le vernici fotocatalitiche che in pratica attraverso un processo simile alla fotosintesi clorofilliana riescono a trasformare le famose polveri sottili in composti meno nocivi alla salute. Le vernici biologiche sono a basso impatto ambientale e ne troviamo in ogni colore e sfumatura, per riconoscere basta controllare la presenza del marchio dell’Unione Europea “Ecolabel”.

Vernici ecologiche Vs vernici chimiche

A questo punto possiamo tranquillamente affermare che le vernici biologiche non hanno assolutamente nulla da invidiare alle vernici chimiche, anzi i vantaggi superano di gran lunga le carenza. Iniziamo con il dire che tra i vantaggi delle vernici atossiche riscontriamo il fatto che hanno la stessa resa di quelle chimiche, hanno una copertura molto omogenea e sono inodore tanto che si possono tranquillamente applicare anche con le finestre chiuse. Questa caratteristica le rende particolarmente adatte a trattare gli ambienti interni, soprattutto le aree più vissute della casa come soggiorni, cucine e camere da letto. L’unico svantaggio che possiamo segnalare forse è il prezzo, le vernici ecologiche infatti, costano un pochino in più, ma nulla in confronto ai benefici che se possono ottenere.

5/5 (1)

Dai un voto a questo articolo (da 1 a 5 stelle)